Siti
Annunci di Lavoro

Passaggio da Full Time a Part Time

La Trasformazione del Contratto di Lavoro da Tempo Pieno e Tempo Parziale

La trasformazione di un contratto di lavoro a tempo pieno in uno part-time č previsto dal nostro ordinamento ed č una pratica piuttosto comune, ad esempio motivata dall'esigenza di un dipendente di ridurre il proprio orario per cambiamenti intervenuti nella sua vita privata.

In questi casi il dipendente ed il datore di lavoro devono impegnarsi nella ricerca di una soluzione che soddisfi entrambi e successivamente comunicare la modifica, in forma scritta, alla Direzione Provinciale del Lavoro attendendone la convalida.

La riduzione dell'orario di lavoro si ripercuote ovviamente sullo stipendio e sul trattamento previdenziale, dal momento che il primo viene conteggiato in rapporto all'orario effettivo e la retribuzione imponibile costituisce la base per il calcolo dei contributi previdenziali.

La riduzione delle ore lavorative non puņ perņ in alcun modo riflettersi sui diritti fondamentali (ad esempio quelli relativi alla sicurezza e alla tutela sindacale) come tiene a rimarcare anche il decreto legislativo 61/2000 vietando ogni discriminazione fondata tra lavoratori a tempo pieno e a tempo parziale. 

Qualora la situazione all'origine della richiesta da parte del dipendente di ridurre il proprio orario muti nel tempo egli puņ, inoltre, richiedere il ripristino del full-time che ovviamente si deve sposare alle esigenze dell'azienda, fermo restando che, in caso sia prevista l'assunzione di lavoratori a tempo pieno, quelli che svolgono un part-time possono vantare un diritto di prelazione.

 

Navigare Facile